Style Scene

Lo stile … è di casa !

5 tips per migliorare l’arredamento

In qualsiasi ambiente o stanza, la disposizione dei mobili, i colori, le luci e l’oggettistica sono soltanto alcuni degli elementi che influenzano in modo positivo o negativo il contesto generale, e anche un piccolo particolare può fare la differenza!

Qui di seguito 5 tips per migliorare l’arredamento.

1.Migliorare l’arredo bagno

Il bagno viene utilizzato in molti momenti della giornata, quindi deve essere particolarmente curato che sia grande oppure piccolo, deve essere uno spazio molto funzionale e organizzato, deve rappresentare anche un oasi di pace per la propria igiene quotidiana.

Curare l’arredo bagno è rilevante, per avere un ambiente rilassante, piacevole e funzionale.

Per esempio basta inserire qualche complemento d’arredo come un carrello con le ruote dove riporre asciugamani e saponi, lavabi, sanitari, specchi, lampadari, tappeti, candele e incensi profumati sono indispensabili per completare l’arredamento.

Come ci suggerisce il negozio di arredo bagno a Riccione Ceramiche Pullè: a volte basta un piccolo dettaglio colorato per trasformare l’impatto che si ha varcando la soglia del gabinetto.

2. Puntare sui colori per le pareti

Alcune stanze necessitano davvero di rinnovare il colore delle loro pareti.

Attualmente conviene puntare sui colori neutri, tonalità pastello ( per rendere l’effetto di una camera più spaziosa e accogliente)o su uno stile contemporaneamente semplice ed elegante.

Alcuni noti brand di arredamento promuovono addirittura “vernici di lusso come quelle degli hotel” che si possono acquistare in un qualunque negozio di ferramenta. Se invece desiderate delle pareti di design nella vostra casa, optate per la carta da parati di design, che rappresenta la soluzione più adatta per dare carattere e creare ambienti unici, originali ed eleganti.

Adoperare questo tipo di rivestimento per decorare le pareti di casa, è un modo veloce e di grande riuscita. Le particolari grafiche delle moderne carte da parati sono invitanti, uniche e di design. Sul mercato ne esistono tante varietà che caratterizzati da design che seguono le tendenze dell’interior design, pertanto i temi trattati sono dalle fantasie floreali, ai paesaggi prospettici trompe-l’oeil che dilatano lo spazio e impreziosiscono la stanza.

Uno stile molto in voga è la carta da parati con l’effetto cemento, l’effetto legno, l’effetto mattoncino, ovvero carte da design che imitano altri materiali, riproducendone perfettamente l’effetto.

3.Giocare con le luci

La luce è l’elemento essenziale quando si parla di armonia e bellezza. Piazzare luci artificiali in luoghi precisi agevolerà a rendere la camera dinamica e gioviale, accrescendo il senso di sicurezza di tutti coloro che si trovano all’ interno.

4.Tende per la casa

Le tende, sono tra i complementi d’arredo più marcati nel design degli interni. Si tratta di elementi considerevoli nel living come in camera da letto, soggiorno e persino in cucina.

Qualsiasi parete in un appartamento viene animata proprio da una tenda che, peraltro, ha anche il vantaggio di metterci al riparo dal mondo esterno, oltre che infondere un senso di pulizia, ordine e completezza nell’arredamento.

5 .Creare un punto focale

Un suggerimento è quello di sistemare l’arredamento della camera in funzione ad un determinato punto focale, dando origine ad una piacevole armonia di fondo.

Ad esempio che sia un camino, un quadro, una lampada, un pezzo d’antiquariato poco importa, l’importante che ogni stanza dispone di qualcosa che la rende unica.