Style Scene

Lo stile … è di casa !

Category Archives: Lifestyle


5 tips per migliorare l’arredamento

In qualsiasi ambiente o stanza, la disposizione dei mobili, i colori, le luci e l’oggettistica sono soltanto alcuni degli elementi che influenzano in modo positivo o negativo il contesto generale, e anche un piccolo particolare può fare la differenza!

Qui di seguito 5 tips per migliorare l’arredamento.

1.Migliorare l’arredo bagno

Il bagno viene utilizzato in molti momenti della giornata, quindi deve essere particolarmente curato che sia grande oppure piccolo, deve essere uno spazio molto funzionale e organizzato, deve rappresentare anche un oasi di pace per la propria igiene quotidiana.

Curare l’arredo bagno è rilevante, per avere un ambiente rilassante, piacevole e funzionale.

Per esempio basta inserire qualche complemento d’arredo come un carrello con le ruote dove riporre asciugamani e saponi, lavabi, sanitari, specchi, lampadari, tappeti, candele e incensi profumati sono indispensabili per completare l’arredamento.

Come ci suggerisce il negozio di arredo bagno a Riccione Ceramiche Pullè: a volte basta un piccolo dettaglio colorato per trasformare l’impatto che si ha varcando la soglia del gabinetto.

2. Puntare sui colori per le pareti

Alcune stanze necessitano davvero di rinnovare il colore delle loro pareti.

Attualmente conviene puntare sui colori neutri, tonalità pastello ( per rendere l’effetto di una camera più spaziosa e accogliente)o su uno stile contemporaneamente semplice ed elegante.

Alcuni noti brand di arredamento promuovono addirittura “vernici di lusso come quelle degli hotel” che si possono acquistare in un qualunque negozio di ferramenta. Se invece desiderate delle pareti di design nella vostra casa, optate per la carta da parati di design, che rappresenta la soluzione più adatta per dare carattere e creare ambienti unici, originali ed eleganti.

Adoperare questo tipo di rivestimento per decorare le pareti di casa, è un modo veloce e di grande riuscita. Le particolari grafiche delle moderne carte da parati sono invitanti, uniche e di design. Sul mercato ne esistono tante varietà che caratterizzati da design che seguono le tendenze dell’interior design, pertanto i temi trattati sono dalle fantasie floreali, ai paesaggi prospettici trompe-l’oeil che dilatano lo spazio e impreziosiscono la stanza.

Uno stile molto in voga è la carta da parati con l’effetto cemento, l’effetto legno, l’effetto mattoncino, ovvero carte da design che imitano altri materiali, riproducendone perfettamente l’effetto.

3.Giocare con le luci

La luce è l’elemento essenziale quando si parla di armonia e bellezza. Piazzare luci artificiali in luoghi precisi agevolerà a rendere la camera dinamica e gioviale, accrescendo il senso di sicurezza di tutti coloro che si trovano all’ interno.

4.Tende per la casa

Le tende, sono tra i complementi d’arredo più marcati nel design degli interni. Si tratta di elementi considerevoli nel living come in camera da letto, soggiorno e persino in cucina.

Qualsiasi parete in un appartamento viene animata proprio da una tenda che, peraltro, ha anche il vantaggio di metterci al riparo dal mondo esterno, oltre che infondere un senso di pulizia, ordine e completezza nell’arredamento.

5 .Creare un punto focale

Un suggerimento è quello di sistemare l’arredamento della camera in funzione ad un determinato punto focale, dando origine ad una piacevole armonia di fondo.

Ad esempio che sia un camino, un quadro, una lampada, un pezzo d’antiquariato poco importa, l’importante che ogni stanza dispone di qualcosa che la rende unica.

La Croazia: nuovo hot tip ?

 

La Croazia è una nazione ricca di grandissime opportunità quando si va a parlare di turismo perché possiede una costa, quella dalmata, conosciuta in tutto per la sua bellezza con isole ed isolette molto affascinanti.

Questa terra è dotata anche di un entroterra importante, con montagne e colline ottime per effettuare delle escursioni indimenticabili.

È comunque importante tenere ben presente quali sono le regole per entrare in questo paese perché potrebbero esserci problemi per alcuni aspetti.

Anche se questa piccola nazione fa parte dell’Unione Europea, non è membro Schengen, vi sono comunque delle regole alla frontiera elenchiamone alcune:

  • non è possibile portare più di cinque animali domestici, cani e gatti, se sono provvisti di un passaporto internazionale o di un documento veterinario. Devono avere il tatuaggio o il trasponder in modo che possano essere facilmente riconoscibili;
  • bisogna avere passaporto o tessera d’identità valida per l’espatrio;
  • entro ventiquattro ore dall’ingresso è necessario farsi registrare dal Ministero del Turismo;
  • non è possibile importare valuta, sotto qualsiasi forma, oltre i diecimila euro;
  • non vi sono particolari divieti alla frontiera infatti possono entrare molti tipi di alimenti ma è necessario avere autorizzazioni sanitarie e fitosanitarie.

 

La Croazia: come arrivare, cosa fare e cosa vedere

Per arrivare in Croazia vi sono due strade principali: dalla terra ferma da Trieste oppure dal porto di Ancona tramite traghetto.

Naturalmente la scelta migliore varia in base alla parte d’Italia in cui si vive, quindi per coloro che provengono dal centro-sud è consigliabile il traghetto Ancona Spalato, mentre chi vive nel centro-nord si può optare per il treno, l’automobile o l’autobus.

Da un lato chi parte da nord ha la possibilità di accedere da subito a località bellissime come l’Istria, che racchiude delle stupende cittadine costiere e ricche di storia come Pola, Fiume, Cittanova che rappresentano delle importanti mete turistiche.

Le isole Brioni molto amate dal turismo internazionale per la bellezza delle coste, per l’immersioni e per la vela.

Fiume è una città ricca di storia e cultura con importanti monumenti civili, religiosi e militari come per esempio la bellissima basilica della Madonna del Tersatto per poi scendere giù in Dalmazia per un eccitante viaggio on the road.

Se si sceglie il traghetto è possibile attraccare a Spalato, Dubrovnic o le Isole di Hvar. Tutte queste sono località marittime molto importanti ma in più Spalato offre la possibilità di godere di bellissime opere d’arte come il Palazzo di Diocleziano e la Porta Aurea.

 

La Croazia una meraviglia a due passi da casa

 

Non si può non pensare al fatto che questa nazione sia una meta molto interessante per il mare splendido e per le splendide coste ma anche per gli interessanti monumenti di cui il territorio è disseminato.

Istruzioni per un matrimonio stylish

Il matrimonio con stile rappresenta una grande opportunità per creare un vero e proprio evento mondano.

Decidere di sposarsi significa cambiare la propria vita, creandone una nuova con la persona amata, e per tanti questo giorno sarà il più bello della propria vita, ed è per questo motivo che questa giornata dev’essere curata fin nei minimi particolari.

In effetti vi sono una serie di modi per realizzare il proprio sogno, una cerimonia perfetta diciamo, e vi sono alcuni elementi che non possono proprio mancare, che siano idee considerate moderne o comunque che esulano dal canone tradizionale, oppure scelte che possono essere considerate come vere e proprie delicatezze.

Quali sono le regole per realizzare un matrimonio con stileLe vediamo con gli esperti di matrimoni a Rimini Rock Island.

Parlando del matrimonio non si può non tenere in conto i vari elementi che devono essere presi in grande considerazione.

Quando si parla di matrimonio, ci vengono subito in mente gli abiti, e a tal proposito vi sono delle linee guida che devono essere prese in grande considerazione:

  • in primo luogo, per la sposa è molto simpatico e carino utilizzare il vestito della mamma unendo lo stile retrò con elementi moderni;
  • se non è possibile, allora inserisci degli inserti al tuo abito, fatti con un altro tipo di tessuto, e cuci una frase romantica sul vestito;
  • per entrambi, è carino inserire una frase personalizzata sulle scarpe con un messaggio divertente;
  • il futuro marito può optare per una cravatta o un farfallino di colori sgargianti per spezzare con il resto dell’abito e rendere l’atmosfera più leggera.
  • gli sposi possono anche decidere di portare le fedi in una confezione particolare e diversa dal solito, come ad esempio delle foglie o una scatola antica.

Infine ricordati di essere social e pubblicare quante più foto è possibile su Instagram.

Il matrimonio con stile: un sicuro successo

Decidere di dare un tocco di stile al proprio matrimonio è una scelta che tutti dovrebbero prendere in considerazione per fare una cosa diversa dal solito, una cerimonia che sarà ricordata dagli sposi in primis, ma anche dagli altri presenti.

5 destinazioni … super stylish

Quali sono le destinazioni più “stylish” per quanto riguarda le vacanze. Se sei alla ricerca di una location capace piacevole e allo stesso tempo per nulla banale, le mete sicuramente non mancano.

La maggior parte di persone scelgono per le proprie ferie delle località anonime quando, anche non troppo vicino da casa, è possibile individuare posti davvero unici. In questo articolo abbiamo voluto raccogliere 5 destinazioni suggestive e allo stesso tempo estremamente stilose per le tue prossime vacanze!

5 destinazioni super stylish per le tue prossime ferie

Sei stanco di andare ogni anno nella stessa località di mare o di montagna per le vacanze? Di seguito abbiamo 5 preziosi consigli per movimentare le tue ferie e visitare location per nulla banali.

L’isola di Hvar

La quarta isola per grandezza della Croazia è un vero e proprio paradiso per gli amanti del mare. Raggiungibile facilmente con un traghetto da Ancona a Spalato o tramite il porto di Drvenik, costituisce il non plus ultra per quanto riguarda il turismo croato.

Cascais

Cascais è una località turistica portoghese, a ovest rispetto la capitale Lisbona. Oltre ad essere nota per le spiagge e il porto turistico, si tratta di una cittadina particolarmente apprezzata per il centro storico caratteristico, nel quale è possibile ammirare la Fortaleza da Nossa Senhora da Luz e il Palazzo della cittadella di Cascais.

Parigi

Parigi è sempre Parigi. La città più romantica del mondo non è mai scontata, soprattutto se si intende fare una vacanza in coppia. Il lungo Senna, la nota Champs Elysee e la Torre Eiffel sono solo alcune delle attrazioni di una delle città più interessanti al mondo.

Anacapri

Impossibile non citare una località italiana in questa prestigiosa lista. Anche se ne esisterebbero a decine degne di citazione, quest’oggi vogliamo citare Anacapri. Si tratta di uno dei due comuni presenti sull’isola di Capri che, come è facile intuire, offre tutta la bellezza della natura mediterranea, oltre a un mare assolutamente fantastico.

Anversa

Il Belgio non è una nazione particolarmente rinomata per quanto riguarda il turismo. Nonostante ciò, la città di Anversa offre diversi spunti interessanti sotto diversi punti di vista. La cattedrale di Anversa, per esempio, è considerato uno tra i più fulgidi esempi di architettura gotica. Non mancano altre location particolarmente interessanti come la Grote Markt (la piazza principale della città) o il Museo Van Der Bergh senza dimenticare il Distretto dei Diamanti. Per gli amanti di storia e architettura, questa città è tutta da assaporare!

Come creare un letto stylish

La tua camera da letto dovrebbe essere il tuo santuario, l’unica stanza della casa in cui vai a rilassarti, e riposarti la notte. Le persona mediamente trascorrono almeno 50 ore alla settimana dormendo nella loro camera da letto, e poi c’è tutto il tempo che si spende per vestirsi, leggere o semplicemente prendersi una pausa. Con questo in mente, è importante che il tuo letto non sia solo comodo, ma sia bello e invitante. Continue reading

Come rendere una cucina piccola… una grande cucina!

Lo spazio in cucina non basta mai: anche se avessimo centinaia di metri quadri a disposizione riusciremmo a riempirli e in poco tempo e ci ritroveremmo punto e a capo. Problema ancor più stringente quando, oggettivamente, la cucina è piccola.

Come ottimizzare allora lo spazio anche per cucine piccole?

Con i giusti trucchetti anche in uno spazio limitato è possibile ricreare un ambiente funzionale e contenere tutto ciò che ci occorre senza che l’impatto risulti stringente e soffocante.

Un piano di progettazione attento ai particolari e a sfruttare l’altezza può essere un buon punto di inizio. Via allora a mensolescaffalature e mobili che si sviluppano in verticale, facendo attenzione a riporre in alto gli elettrodomestici che usiamo raramente o i servizi di piatti e bicchieri riservati alle occasioni speciali.

Se la configurazione lo consente, una seconda idea funzionale è quella di creare una penisola che integri più utilizzi; in particolare suggeriamo una parte di penisola dedicata ai fornelli e una parte da usare come tavolo per i tasti. Questa soluzione consente di ricavare ulteriore spazio dentro la struttura, creando scaffalature interne e chiusure con pannelli scorrevoli. Inoltre si può montare al di sopra una rastrelliera per i bicchieri et voilà, altro spazio recuperato in maniera molto chic!

Un’altra accortezza è quella di sfruttare gli angoli con elementi d’arredo rimovibili: carrelli su cui poggiare frutta e ceppo con i coltelli, ad esempio, o anche colonne angolari dove inserire piccoli oggetti come tazzine, scatole con il tè e spezie.

Un po’ di bricolage ti aiuterà a rendere la tua piccola cucina una grande cucina. Con due semplici fori puoi attaccare un cassetto aggiuntivo nella parte interna delle ante. In tal modo troverai facilmente spazio, ad esempio, per spugne e panni destinati alla pulizia.

Allo stesso modo è possibile applicare una fettuccia di legno con i ganci, perfetti per appendere mestoli, misurini e piccoli scalda-latte.

Insomma, con un po’ di ingegno non esiste cucina troppo piccola!

Le migliori 8 mode per il 2018

Sei appassionato di moda e stile e vuoi avere informazioni sulle tendenze che domineranno le passerelle per il 2018? Noi abbiamo studiato i mercati della moda di mezzo mondo e siamo pronti a condividere con te quelle che, ne siamo certi, potranno essere i trend per l’anno che sta per iniziare.

Maniche a palloncino

Abbiamo già visto le maniche diventare molto grandi nel 2017. Quest’anno vedremo delle versioni ancora più avventurose, con delle camicette voluminose che faranno tornare alla mente quelle che vediamo nelle foto del 19 ° secolo. Una prima versione è stata vista indosso alla First Lady degli Stati Uniti, Melania Trump.

Triplo denim

Se provi malinconia a ricordare la tendenza “all denim” degli anni ’90, quest’anno è per te. Nuovamente sulle passerelle di moda e sugli scaffali troveremo la possibilità di acquistare jeans, giubotto di jeans e camicia di jeans.

Trasparenze

La plastica è la tendenza chiave delle passerelle 2018. La borsa 100% trasparente dovrebbe rivelare un interno ben curato. Inoltre, nel 2018 avremo scarpe e pantofole completamente “look trough”.

I pantaloncini da ciclista

I pantaloncini da ciclista sono tornati, requisito fondamentale per l’aerobica degli anni Ottanta. Nel 2018 saranno splendidamente riprodotti, è ora di tonificare quelle cosce.

Purezza

La trasparenza è una linea di tendenza, come abbiamo visto: cappotti trasparenti, vestiti e gonne, ma anche pantaloncini da ciclista e slip. Per chi cerca dei vestiti più pudici, quelli che rientrano nella categoria “purezza” sono una buona scelta.

Il Satin

Il satinato si adatta a qualsiasi persona; la sua fluidità intrinseca e la sua leggerezza lo rendono confortevole anche per la notte.

Paillettes

Dire che le paillettes saranno sempre presenti nel 2018, in maniera particolare durante la prossima estate, è un eufemismo. In ogni capitale della moda prevale lo scintillio degli abiti. Dai uno stile alla tua felpa e regalati il top della moda.

Stampe a contrasto

Se i colori corrispondenti non ti piacciono, nel 2018 cambia completamente. Mescola il rosso con il nero, il blu con il nero e così via. Colori forti e “mix” saranno la regola per i prossimi mesi.

Dove comprare gli abiti di moda per il 2018?

Internet rimane la soluzione più affidabile e completa, oltre che veloce. Siti web come Lesaraportali di sconti come PopSconto o il sempre presente Amazon saranno presi d’assalto il prossimo anno, non rimanete indietro!

Come festeggeranno quest’anno i VIP

Quando si parla di capodanno e di altre feste in genere, spesso ci si lascia ispirare dai VIP, dalle persone più famose, che in quanto a divertimenti e festeggiamenti non si tirano certo indietro. D’altronde, se non lo fanno loro, che economicamente possono permetterselo, chi dovrebbe farlo? Per tutti quelli che sono curiosi e per chi, invece, cerca un’ispirazione su come festeggiare la notte del 31 dicembre, andiamo a vedere che cosa fanno i “Very Important Persons”. Continue reading

3 città per un capodanno con stile

Festeggiare il capodanno è qualcosa che deve essere fatto in maniera perfetta, con stile. Per potercela fare sono fondamentali tre cose: le giuste cose da fare, la giusta compagnia e la giusta location. Se sulle prime due cose siete voi che dovete decidere, sulla base di quello che vi piace e delle persone con cui state bene, per la terza vi diamo noi un suggerimento, aiutandovi a scegliere le città italiane dove fare capodanno con stile. Continue reading

Riccione: in o out?

discoteca-riccioneQuando si parla di vacanze estive, Riccione è una delle mete preferite dei nostri connazionali, ma non solo. La città di 35.000 abitanti circa in Emilia Romagna è una delle più interessanti location di vacanza di giovani e meno giovani, tutte persone che sono alla ricerca di puro divertimento dove, a seconda di quello che si sceglie di fare, la parola “relax” c’entra davvero poco.

Da anni Riccione è sulla scena turistica italiana grazie anche ai film che, nel corso degli anni, hanno avuto come ambientazione principale proprio questa città; tra i vari troviamo “Estate Violenta” e “La ragazza con la valigia”. C’è anche da dire che Riccione ha avuto una buona “spinta” in termini di diffusione anche da film ambientati nella vicina Rimini, come “Da zero a dieci” di Ligabue.

Oltre a tutto questo, Riccione è la scelta principale di chi cerca divertimento, grazie alle tante discoteche e locali che animano la notte emiliana, come il Cocoricò e il Pascià, che propongono DJ Set internazionali e buona musica.

Nelle calde giornate dell’estate riccionese, tra i vari Bagni e il vicino Aquafan, c’è davvero tanto tra cui scegliere e con cui divertirsi; chi non è mai stato sdraiato sotto il caldo sole di Riccione ad abbronzarsi, o non si è mai divertito sugli scivoli di questo parco acquatico, non sa onestamente che cosa si è perso fino ad ora.

Per non parlare poi della cucina tipica, fatta di piedine e piatti a base di pesce locale, pescato fresco per essere preparato dalle mani sapienti dei cuochi dei vari ristoranti e trattorie in zona, e dello shopping garantito da viale Ceccarini, il vero centro della vita in città.

A completare la grande offerta turistica ci sono le tante strutture ricettive, da hotel a 2 e 3 stelle come il Fedora e il Ca’ Bianca, fino a prestigiosi 4 stelle, appartamenti e bed & breakfast. Per chi vuole unire qualità della sistemazione e risparmio e avete bisogno di trovare una casa vacanza a Riccione provare il Saturnia.

Per concludere: Riccione è ancora una delle mete turistiche più belle ed importanti del nostro paese, tutta da scoprire e da apprezzare.