Style Scene

Lo stile … è di casa !

Come rendere una cucina piccola… una grande cucina!

Lo spazio in cucina non basta mai: anche se avessimo centinaia di metri quadri a disposizione riusciremmo a riempirli e in poco tempo e ci ritroveremmo punto e a capo. Problema ancor più stringente quando, oggettivamente, la cucina è piccola.

Come ottimizzare allora lo spazio anche per cucine piccole?

Con i giusti trucchetti anche in uno spazio limitato è possibile ricreare un ambiente funzionale e contenere tutto ciò che ci occorre senza che l’impatto risulti stringente e soffocante.

Un piano di progettazione attento ai particolari e a sfruttare l’altezza può essere un buon punto di inizio. Via allora a mensolescaffalature e mobili che si sviluppano in verticale, facendo attenzione a riporre in alto gli elettrodomestici che usiamo raramente o i servizi di piatti e bicchieri riservati alle occasioni speciali.

Se la configurazione lo consente, una seconda idea funzionale è quella di creare una penisola che integri più utilizzi; in particolare suggeriamo una parte di penisola dedicata ai fornelli e una parte da usare come tavolo per i tasti. Questa soluzione consente di ricavare ulteriore spazio dentro la struttura, creando scaffalature interne e chiusure con pannelli scorrevoli. Inoltre si può montare al di sopra una rastrelliera per i bicchieri et voilà, altro spazio recuperato in maniera molto chic!

Un’altra accortezza è quella di sfruttare gli angoli con elementi d’arredo rimovibili: carrelli su cui poggiare frutta e ceppo con i coltelli, ad esempio, o anche colonne angolari dove inserire piccoli oggetti come tazzine, scatole con il tè e spezie.

Un po’ di bricolage ti aiuterà a rendere la tua piccola cucina una grande cucina. Con due semplici fori puoi attaccare un cassetto aggiuntivo nella parte interna delle ante. In tal modo troverai facilmente spazio, ad esempio, per spugne e panni destinati alla pulizia.

Allo stesso modo è possibile applicare una fettuccia di legno con i ganci, perfetti per appendere mestoli, misurini e piccoli scalda-latte.

Insomma, con un po’ di ingegno non esiste cucina troppo piccola!

Come creare un letto stylish

La tua camera da letto dovrebbe essere il tuo santuario, l’unica stanza della casa in cui vai a rilassarti, e riposarti la notte. Le persona mediamente trascorrono almeno 50 ore alla settimana dormendo nella loro camera da letto, e poi c’è tutto il tempo che si spende per vestirsi, leggere o semplicemente prendersi una pausa. Con questo in mente, è importante che il tuo letto non sia solo comodo, ma sia bello e invitante. Continue reading

Le migliori 8 mode per il 2018

Sei appassionato di moda e stile e vuoi avere informazioni sulle tendenze che domineranno le passerelle per il 2018? Noi abbiamo studiato i mercati della moda di mezzo mondo e siamo pronti a condividere con te quelle che, ne siamo certi, potranno essere i trend per l’anno che sta per iniziare.

Maniche a palloncino

Abbiamo già visto le maniche diventare molto grandi nel 2017. Quest’anno vedremo delle versioni ancora più avventurose, con delle camicette voluminose che faranno tornare alla mente quelle che vediamo nelle foto del 19 ° secolo. Una prima versione è stata vista indosso alla First Lady degli Stati Uniti, Melania Trump.

Triplo denim

Se provi malinconia a ricordare la tendenza “all denim” degli anni ’90, quest’anno è per te. Nuovamente sulle passerelle di moda e sugli scaffali troveremo la possibilità di acquistare jeans, giubotto di jeans e camicia di jeans.

Trasparenze

La plastica è la tendenza chiave delle passerelle 2018. La borsa 100% trasparente dovrebbe rivelare un interno ben curato. Inoltre, nel 2018 avremo scarpe e pantofole completamente “look trough”.

I pantaloncini da ciclista

I pantaloncini da ciclista sono tornati, requisito fondamentale per l’aerobica degli anni Ottanta. Nel 2018 saranno splendidamente riprodotti, è ora di tonificare quelle cosce.

Purezza

La trasparenza è una linea di tendenza, come abbiamo visto: cappotti trasparenti, vestiti e gonne, ma anche pantaloncini da ciclista e slip. Per chi cerca dei vestiti più pudici, quelli che rientrano nella categoria “purezza” sono una buona scelta.

Il Satin

Il satinato si adatta a qualsiasi persona; la sua fluidità intrinseca e la sua leggerezza lo rendono confortevole anche per la notte.

Paillettes

Dire che le paillettes saranno sempre presenti nel 2018, in maniera particolare durante la prossima estate, è un eufemismo. In ogni capitale della moda prevale lo scintillio degli abiti. Dai uno stile alla tua felpa e regalati il top della moda.

Stampe a contrasto

Se i colori corrispondenti non ti piacciono, nel 2018 cambia completamente. Mescola il rosso con il nero, il blu con il nero e così via. Colori forti e “mix” saranno la regola per i prossimi mesi.

Dove comprare gli abiti di moda per il 2018?

Internet rimane la soluzione più affidabile e completa, oltre che veloce. Siti web come Lesaraportali di sconti come PopSconto o il sempre presente Amazon saranno presi d’assalto il prossimo anno, non rimanete indietro!

Come festeggeranno quest’anno i VIP

Quando si parla di capodanno e di altre feste in genere, spesso ci si lascia ispirare dai VIP, dalle persone più famose, che in quanto a divertimenti e festeggiamenti non si tirano certo indietro. D’altronde, se non lo fanno loro, che economicamente possono permetterselo, chi dovrebbe farlo? Per tutti quelli che sono curiosi e per chi, invece, cerca un’ispirazione su come festeggiare la notte del 31 dicembre, andiamo a vedere che cosa fanno i “Very Important Persons”. Continue reading

3 città per un capodanno con stile

Festeggiare il capodanno è qualcosa che deve essere fatto in maniera perfetta, con stile. Per potercela fare sono fondamentali tre cose: le giuste cose da fare, la giusta compagnia e la giusta location. Se sulle prime due cose siete voi che dovete decidere, sulla base di quello che vi piace e delle persone con cui state bene, per la terza vi diamo noi un suggerimento, aiutandovi a scegliere le città italiane dove fare capodanno con stile. Continue reading

Riccione: in o out?

discoteca-riccioneQuando si parla di vacanze estive, Riccione è una delle mete preferite dei nostri connazionali, ma non solo. La città di 35.000 abitanti circa in Emilia Romagna è una delle più interessanti location di vacanza di giovani e meno giovani, tutte persone che sono alla ricerca di puro divertimento dove, a seconda di quello che si sceglie di fare, la parola “relax” c’entra davvero poco.

Da anni Riccione è sulla scena turistica italiana grazie anche ai film che, nel corso degli anni, hanno avuto come ambientazione principale proprio questa città; tra i vari troviamo “Estate Violenta” e “La ragazza con la valigia”. C’è anche da dire che Riccione ha avuto una buona “spinta” in termini di diffusione anche da film ambientati nella vicina Rimini, come “Da zero a dieci” di Ligabue.

Oltre a tutto questo, Riccione è la scelta principale di chi cerca divertimento, grazie alle tante discoteche e locali che animano la notte emiliana, come il Cocoricò e il Pascià, che propongono DJ Set internazionali e buona musica.

Nelle calde giornate dell’estate riccionese, tra i vari Bagni e il vicino Aquafan, c’è davvero tanto tra cui scegliere e con cui divertirsi; chi non è mai stato sdraiato sotto il caldo sole di Riccione ad abbronzarsi, o non si è mai divertito sugli scivoli di questo parco acquatico, non sa onestamente che cosa si è perso fino ad ora.

Per non parlare poi della cucina tipica, fatta di piedine e piatti a base di pesce locale, pescato fresco per essere preparato dalle mani sapienti dei cuochi dei vari ristoranti e trattorie in zona, e dello shopping garantito da viale Ceccarini, il vero centro della vita in città.

A completare la grande offerta turistica ci sono le tante strutture ricettive, da hotel a 2 e 3 stelle come il Fedora e il Ca’ Bianca, fino a prestigiosi 4 stelle, appartamenti e bed & breakfast. Per chi vuole unire qualità della sistemazione e risparmio e avete bisogno di trovare una casa vacanza a Riccione provare il Saturnia.

Per concludere: Riccione è ancora una delle mete turistiche più belle ed importanti del nostro paese, tutta da scoprire e da apprezzare.

Le scommesse: ancora cool ?

Il mondo delle scommesse sportive non ha probabilmente mai conosciuto un periodo così florido nel nostro paese. Sembra, infatti, che sono sempre di più gli italiani che si dedicano a questa interessante attività che dimostra, con i numeri, di avere ancora tanto appeal e di essere quanto mai “cool”.

Merito indubbiamente delle scommesse on-line, che hanno aperto davvero a tutti questo particolare mondo. Fino a qualche anno fa non era possibile effettuare giocate sportive se non andando presso qualche agenzia di scommesse che avesse una sede fisica sul territorio, cosa che non tutti facevano (vuoi per mancanza di tempo, vuoi perché il bookmaker più vicino era magari a diversi chilometri di distanza).

Le scommesse on-line, che in Italia sono sempre più sicure grazie all’attività di controllo svolta dall’AAMS (da qualche tempo diventata ufficialmente Agenzia delle Dogane e dei Monopoli), attirano dunque un numero sempre maggiore di utenti. La facilità di gioco, la possibilità di avere delle quote spesso migliori rispetto a quelle che si ottengono presso un bookmaker “in carne ed ossa”, la già citata sicurezza, sono tutti argomenti che contribuiscono a mantenere sempre alto l’interesse degli internauti verso le scommesse on-line.

Un altro aspetto importante è che ci sono tantissimi siti web da cui poter trarre ispirazione per fare le proprie scommesse. Mentre in un’agenzia di scommesse reale spesso si è “uno contro tutti”, nel senso che bisogna decidere in completa autonomia le proprie giocate, in rete c’è un senso di maggior “collegialità” e di “socializzazione delle scommesse” che permette di trovare facilmente consigli e pronostici sulle possibili partite da giocare.

Indubbiamente, con così tanti siti web bisogna scegliere con attenzione: fare pronostici efficienti non è facile, bisogna conoscere profondamente lo sport in cui si vuole scommettere e non tutti ne sono capaci. IlPortaledelleScommesse e RisultatiVincenti sono due dei più affidabili, entrambi offrono una completa sezione di possibili giocate e scommesse sul calcio (non solo Serie A, ma anche campionati stranieri e coppe internazionali), inoltre il primo ha una interessante sezione dedicata anche ad altre tipologie di scommesse sportive, come basket, tennis, golf e sci alpino.

Pvc: materiale cool o uncool ?

curtain-14440_640PVC, acronimo di cloruro di polivinile, è un materiale termoplastico molto popolare nell’uso caratterizzato da alti livelli di cloro (che possono arrivare fino al 57%). Spesso usata per la sua elevata resistenza all’ossidazione e dalla degradazione, i prodotti che vengono realizzati in PVC si caratterizzano per essere decisamente durevoli e durare molto tempo.

Molto liscio, facile da pulire e con possibilità di colorazione, il PVC è la soluzione ideale per tutte le case che desiderano essere “cool” e alla moda, ma senza spendere tanto.

L’uso di questo materiale è infatti predominante nel settore delle costruzioni grazie al basso costo di produzione, alla leggerezza e alla resistenza alle muffe. Spesso viene come sostituto per il metallo in molte applicazioni dove la corrosione può compromettere la funzionalità e aumentare i costi di manutenzione. Prendiamo i tubi, realizzati proprio in PVC ed utilizzati in applicazioni industriali, ma anche i pannelli per la doccia, resistenti e graziosi. Il materiale trova applicazione anche in soluzioni come le persiane in PVC, i pavimenti o, in combinazione con il legno, anche nelle finestre e nelle porte-finestre. L’elenco potrebbe continuare, tanto questo materiale è duttile.

Che vantaggi ha il PVC? Come accennato in precedenza, si tratta di un materiale a basso costo, molto leggero e, come tale, facile da installare e da utilizzare. Rispetto ad altri tipi di polimeri, il processo di fabbricazione non è limitato all’uso di petrolio greggio o gas naturale, pertanto si tratta di una “plastica sostenibile”.

Essendo un materiale termoplastico duttile, può essere riciclato (anche se c’è da dire che è un processo facile a causa delle numerose formulazioni utilizzate per la sua fabbricazione). Inoltre, presenta una forte stabilità chimica, un fattore importante che gli garantisce il mantenimento delle proprietà senza subire cambiamenti significativi quando vengono aggiunte sostanze chimiche.

Le plastiche in PVC sono molto utilizzate nel mondo di oggi e sono infatti il terzo tipo di plastica più usato dopo il polietilene e il polipropilene.

Gli svantaggi sono legati al rilascio di tossine in fase di produzione o quando esposto al fuoco che sono state legate a problematiche come il cancro o problemi ai polmoni. Si sta in ogni caso lavorando per cercare di rendere il materiale il meno inquinante per l’ambiente e dannoso per la salute umana.

Costumi da bagno 2016: tutti i trend

costumiSiamo quasi arrivati all’estate e, mentre attendiamo calmi l’arrivo del caldo e della bella stagione, vediamo quali sono i trend 2016 dei costumi da bagno. Continue reading

Marche che ci piacciono in questo 2016

victorias-secretLa moda va e viene, non a caso si usa dire “è una moda” ad intendere qualche cosa di passeggero. Nonostante questo, ci sono delle cose che sono destinate a rimanere costanti nel tempo, immutabili. Sono i brand delle più grandi case di moda al mondo, quelle che piacevano anni fa e che fanno impazzire giovani e meno giovani ancora oggi. Continue reading